Saniti box - Novità 2020

 

     


SanitiBox è un tunnel in acciaio completo e pre-montato che funge da passaggio antistante all’ingresso di qualsiasi edificio, supermercato, scuola, negozio, azienda.

Il passaggio all’interno del box garantisce la sanificazione degli indumenti e degli oggetti non per vaporizzazione del liquido ma per atomizzazione, questo avviene prima dell’ingresso all’interno dell’edificio e allo stesso modo uscendo, in maniera da poter garantire garantire un’ulteriore igienizzazione.

Attenzione : #SanitiBox rientra tra i prodotti che possono essere acquistati usufruendo del #creditodiimposta.

Completamente personalizzabile nei colori si può completare con i seguenti optional:

  • Pedana drenante livellabile, con serbatoio di raccolta integrato
  • Box Sanificante Carrello Spesa
  • Tappetto decontaminante
  • Dispenser Touchless per Gel Disinfettante Mani
  • Kit Carrello + Lancia per riconversione sistema nebulizzante in sistema sanificante per ambienti
  • Liquido Sanificante
  • Illuminazione Led IP 55 o superiore, integrata al perimetro della struttura
  • Rilevatore touchless della temperatura.


INFORMAZIONI TECNICHE

Tensione di utilizzo
Il sistema è predisposto per essere collegato alla linea a media tensione 230 V. Viene fornito completo di quadro elettrico eseguito in cassetta di derivazione IP56 contenente, tra gli altri dispositivi:

  • la Protezione monofase per elettrovalvola 230Vac;
  • la Protezione per alimentatore SELV 24Vdc;
  • un Alimentatore 24VDC SELV con protezione del secondario incorporata (di sicurezza per cablaggi a portata di mano). 

Necessità allaccio rete idrica o meno
Le tre versioni presenti nella Brochure Saniti Box 1, 2 e 3 non richiedono l’allaccio alla rete idrica, in quanto integrano direttamente uno o due serbatoi a capienza modulabile. In questo modo il dispositivo diventa indipendente dalla rete di distribuzione e consente di prescindere da opere impiantistiche o dalla messa in opera di derivazioni in pressioni ingombranti ed impattanti visivamente.

La soluzione sanificante/igienizzante è versata nei serbatoi integrati alla struttura. La frequenza dei reintegri è legata alla dimensione dei serbatoi ed al numero di accessi.  Il sistema segnala all’utente la necessità di reintegro, leggendo il livello basso. 

Possibilità di consegna della struttura premontata 

Le dimensioni sono ingegnerizzate per il trasporto del dispositivo premontato. In corrispondenza degli angoli sono predisposte delle piastre per il sollevamento con gru. Le dimensioni ed i pesi in gioco ne consentono anche la movimentazione con un piccolo carrello elevatore. 

La nuova versione della brochure divulgativa conterrà le voci in sovrapprezzo per struttura premontata di euro 200 per la soluzione che integra la pedana, e di euro 150 per la soluzione senza pedana. 

Serbatoio destinato all’ igienizzante/sanificante integrato: quali sono le capacità, quali sono i consumi di liquido sanificante

Le versioni SanitiBox 1 e SanitiBox 2 integrano un serbatoio da 50 litri circa, con possibilità di implementazione di un altro serbatoio, per ulteriori 50 litri. La versione SanitiBox3 integra due serbatoi da 50 litri, uno collegato al circuito alla nebulizzazione per il carrello e uno collegato al circuito di nebulizzazione per la persona, con possibilità di implementazione fino a quattro serbatoi (due +due).

E’ implementabile una versione Opzionale prevista nel Listino, per cui si fornisce il sistema serbatoio-pompa carrellato, che consente di riconvertire il sistema pompante in un dispositivo mobile per la sanificazione degli ambienti.

Il sistema è stato ingegnerizzato per ottimizzare i consumi di liquido igienizzante. La distanza tra gli ugelli, il tipo di ugello, la pressione di esercizio ed il sistema elettronico di gestione sono progettati per evitare inutili sprechi di soluzione, pur preservando l'efficacia del trattamento.

In merito ai consumi teorici essi sono funzione delle seguenti variabili:

  • Numero di erogazioni o di accessi
  • Tipo di erogazione: su persona o su oggetto
  • Temporizzazione della nebulizzazione, anche questa modulabile in funzione delle esigenze specifiche di ogni singolo esercizio

Per dare dei parametri indicativi si riporta, a titolo esemplificativo, una specifica di calcolo ipotizzando l’utilizzo per un esercizio di vendita al dettaglio di prodotti alimentari:

SISTEMA: SANITIBOX 2

ACCESSI PERSONA IPOTETICI: 600

ACCESSI CARELLO IPOTETICI: 400

TEMPORIZZAZIONE PERSONA IPOTETICO:   5 secondi 

TEMPORIZZAZIONE CARRELLO IPOTETICO: 20secondi 

Consumi teorici circuito persona SANIFICANTE: 15-20 litri

Consumi teorici circuito carrello SANIFICANTE: 50-60 litri

Indicazione sulla natura del prodotto igienizzante/ sanificante, sulla efficacia, sulla possibilità sull’utilizzo in sicurezza su persone

Il dispositivo può essere utilizzato con diversi prodotti igienizzanti, disinfettanti, sanificanti, battericidi, virucidi presenti sul mercato, a descrizione dell’utilizzatore e nei limiti di applicabilità stabiliti dal produttore della sostanza e dal manuale di uso del dispositivo. Si raccomanda di acquisire sempre la scheda di sicurezza del prodotto, di verificare la ammissibilità per gli usi specifici confrontando le schede del prodotto con il manuale di uso del dispositivo.

Il merito a prodotti consigliati, In linea generale, facendo riferimento alle regole del ministero della salute sulla pagina www.salute.gov.it, si consigliano soluzioni a base di ipoclorito di sodio in concentrazioni, al di sotto dello 0.1%. Sempre in riferimento alle raccomandazioni del ministero“La percentuale di cloro attivo in grado di eliminare il virus senza provocare irritazioni dell'apparato respiratorio è lo 0,1% in cloro attivo per la maggior parte delle superfici".

La nostra azienda ha identificato un prodotto commerciale in soluzione acquosa caricata elettroliticamente a 58mila volt che, durante il suo processo di formazione, sviluppa ipoclorito di sodio ma in una quantità del 1.3 gr x 1000 gr, ovvero 0,013%, ben al di sotto dei limiti indicati dal Ministero. Per dichiarazione del produttore e certificazioni acquisite da organismi accreditati la carica elettrolitica ottenuta ad elevati voltaggi conferisce alla soluzione, malgrado le concentrazioni molto basse del principio attivo, una elevata efficacia.

Abbiamo acquisito delle dichiarazioni del produttore per cui la soluzione può essere nebulizzata su persone, utilizzando ugelli dai 10 ai 15 micron, ovvero quelli previsti dal dispositivo.

Esistono altre soluzioni alternative al vaglio dell’ufficio qualità.

In merito alla sanificazione dei carrelli si possono usare soluzioni a base ipoclorito di sodio anche in concentrazioni superiori a quelle dello 0.013%.

Versione SanitiBox 3: possibilità di passaggio disabile

Nella versione attualmente presente non è previsto il passaggio diversamente abili. È prevista una versione SanitiBox 3.1 avente larghezza 2.4 predisposta per il passaggio della sedia a ruote.

© GIMES 2014 - 2020  (P.IVA 02372140695)